lunedì 27 giugno 2016

Recensione "Le bugie del nostro amore" di Chelsea M. Cameron

Buon inizio setttimana a tutti, finalmente mi aspetta un po' di relax e potrò dedicare più tempo al blog.
Vi avevo promesso tante nuove recensioni ed eccomi pronta a rimediare!
Una delle recensioni "arretrate" riguarda un libro molto particolare che ho letto qualche settimana fa e che mi ha lasciata di stucco.
Sto parlando di Le bugie del nostro cuore di Chelsea M. Cameron, primo volume della duologia Behind your Back edita Harper Collins Italia.
La trama mi aveva intrigato moltissimo sin dal principio perché in poche righe riesce ad incuriosirti anche grazie a quell'alone di mistero che trasmette.
Avevo grandi aspettative e nonostante siano state leggermente minate dai commenti non del tutto positivi che leggevo nel web, non ho mollato e mi sono immersa nella sua lettura.

Titolo: Le bugie del nostro amore
Titolo originale: Behind your back
Autore: Chelsea M. Cameron
Serie: Behind your back (#1)
Data Pubblicazione: 19 Maggio 2016
Casa Editrice: Harper Collins Italia
Traduzione: Silvia Arienti
Genere: Romantic Suspense - New Adult (M/F)
Prezzo:€6.99 (ebook) - €16 (cartaceo)
Pagine: 336
Dove comprarlo: Amazon

Per incastrare suo padre, devo servirmi di lei. Devo farla innamorare di me prima ancora che si accorga di quello che sta accadendo. Sarà facile. L'ho già fatto in passato e lo rifarò in futuro. È solo una ragazza. Uno strumento per ottenere quello che voglio. Quando avrò finito con lei, non mi guarderò indietro. Questo era ciò che pensavo. Fino al momento in cui l'ho incontrata.

Cosa ne penso...

La sinossi dice allo stesso tempo tutto e niente, ci viene fornito qualche piccolo indizio che ci attrae terribilmente e accende una curiosità infinita
Ovviamente dalla mia bocca non uscirà nulla di sconveniente che possa rovinarvi la lettura.
La storia è narrata interamente dal punto di vista del protagonista maschile, Quinn Brand, un consulente finanziario che utilizza questo lavoro come copertura per nascondere le sua malefatte. Rubare ai ricchi per dare ai "poveri" è il suo motto, ma non lo fa proprio con le pure intenzioni di Robin Hood. 
Il suo nuovo obiettivo è la rovina del signor Beaumont, arricchitosi con l'inganno.  
Rispetto alla media, il signor Beaumont è uno dei peggiori. Spazia dal lavoro minorile, alla corruzione di funzionari statali, all'utilizzo di materiali scadenti rivenduti a un sovrapprezzo. Fa tutto questo con la sua azienda di abbigliamento economico. Fino a qualche anno fa mi avrebbe nauseato, ma adesso non è altro che ordinaria amministrazione. Esaminando il resto del dossier, mi accorgo che ha una figlia di circa vent'anni, ma non vi presto attenzione finché non vedo le fotografie. (...) Chioma rosso fuoco. A causa del vento, alcune ciocche indisciplinate le ricadono sul viso, nascondendo in parte i suoi splendidi occhi verdi. (...) Saige Juliette Beaumont. Non l'avevo tenuta in considerazione nel mio piano originale, ma ora devo ripensare tutto. Lei potrebbe essere la chiave per arrivare a Beaumont. Quinn
Quinn ha trovato il punto debole del suo obiettivo ed è pronto ad attaccare, approfittarsi della figlia è il primo passo del suo nuovo piano
Per un uomo attraente come lui non ci vuole molto per far colpo sulla ragazza e iniziano così a frequentarsi. Quinn però non ha assolutamente messo in conto di sentirsi attratto dalla ragazza al punto da mettere a repentaglio il suo progetto, la sua vita e quella dei suoi colleghi, innamorandosi di lei. Ben poco valgono i suoi continui tentativi di rimettersi sulla giusta carreggiata.
È solo un bersaglio, nient'altro. È solo un mezzo per raggiungere il mio obiettivo. Se non fosse così maledettamente adorabile, sarebbe tutto molto più facile. Non si tratta solo del suo aspetto, anche se ovviamente ha la sua importanza. È la sua voce, il suo modo di ridere e la sua passione per l'arte. È una persona interessante. Cazzo, la devo smettere subito. (...) Mi sto lasciando coinvolgere troppo da questa ragazza. Dovrei fare un passo indietro, ma sarebbe un peccato buttare via tutto il terreno guadagnato finora. Saige è un bersaglio. La guardo e mi ripeto mentalmente che si tratta solo di lavoro. Nient'altro. Quinn
Sage l'ha colpito dove nessuna era mai riuscita ad arrivare e.... aspettatevi un finale col botto!
Parlare di questo libro è complicato, mi ha trasmesso emozioni contrastanti. Sarà una recensione a cuore aperto, magari carica di vaneggiamenti, ma ci tengo ad esprimere tutto ciò che questa lettura mi ha e non mi ha trasmesso.
Sono partita con una grande curiosità, volevo capire perché Quinn avesse deciso di distruggere il suo obiettivo e cosa ci fosse dietro a tutto ciò. Presto ho iniziato a irritarmi perché non ci capivo un tubo, poi mi sono leggermente annoiata perché non succedeva nulla che facesse prendere il volo alla vicenda. Certo, i due si frequentano, si danno da fare e assistiamo alle riunioni del gruppo di Quinn che sono i burattinai della situazione, ma per il resto non accade nulla che movimenti la situazione.
I momenti più interessanti sono stati governati dalla comparsa di "A" (come l'ho soprannominato io in ricordo di Pretty Little Liars) e degli strani messaggi inviati a Quinn da questo misterioso soggetto.
Qui ho iniziato ad avere dei sospetti su chi potesse celarsi dietro a questo stalker e, non per vantarmi troppo, ma ho centrato in pieno.
Venendo al dunque, la parte centrale della storia non mi ha colpito particolarmente, si legge volentieri, però mi aspettavo qualcosa di più.
Arrivata al finale ho iniziato ad urlare perché era quello che aspettavo dal principio! Azione, suspense e il super colpo di scena (che avevo già intuito)... perbacco! Peccato che si svolga tutto nelle ultime tre pagine. 
Come avrete intuito il libro termina con un "bel" cliffhanger che ci fa strappare i capelli dal primo all'ultimo e pretendere di avere immediatamente tra le mani il seguitoLa verità nei tuoi occhi.
Prima di leggere quelle ultime righe, ero indecisa se continuare la serie, ma ora non c'è alcun dubbio perché DEVO SAPERE.
Spero però che non sia tutto fumo e niente arrosto, mi aspetto un seguito più movimentato, ricco di avvenimenti, azione e suspense, quello che qui è mancato un pochino.
La scrittura dell'autrice è scorrevole, però in questo caso hanno scarseggiato i colpi di scena che è ciò che uno si aspetta da un libro di questo tipo, con delle premesse che sembrerebbero piuttosto chiare. 
Non sono sono riuscita ad affezionarmi a nessun protagonista in particolare perché sono stata troppo sospettosa per donare la mia fiducia a uno dei due, temevo che la fregatura fosse dietro l'angolo e non sono andata poi così lontano
Il passato di "Quinn" (non penserete davvero che si chiami così vero?) è piuttosto intrigante e credo che in futuro conosceremo meglio questo personaggio, lo stesso vale per Sage and family.
Non mancano intensi momenti hot, che però non sforano nel volgare.
Gli amici/colleghi di Quinn mi hanno incuriosita moltissimo e non mi dispiacerebbe leggere le loro singole storie.
Ho deciso di considerare questo libro come un lungo prologo che ci lancerà nella vivo della storia.
La mia votazione finale è una via di mezzo, valutando tutto l'insieme, non me la sento di sbilanciarmi. Ho buone aspettative per ciò che verrà e... ti prego mia cara Chelsea M. Cameron, non mi deludere!

Salvato sul finale!

Bollente


Serie "Behind your back"
                        01. Le bugie del nostro amore 
                        02. La verità nei tuoi occhi (coming soon)

4 commenti:

  1. Sono sempre stata indecisa su questo libro, salvo poi decidermi a metterlo in wishlist recentemente nonostante alcune critiche che ho letto.
    Purtroppo la situazione "mi metto con XXX per finta per arrivare ad un altro scopo ma, ahi, questa persona mi piace" è uno dei miei guilty pleasures.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quella tattica attira sempre anche moi! Da quel punto di vista non si può che rimanere soddisfatti però è il resto che non mi ha convinta al 100%!

      Elimina
  2. Recensione dopo recensione questo romanzo è sempre più un gigantesco punto interrogativo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :( aspettiamo il seguito e speriamo!

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!