lunedì 15 maggio 2017

Recensione "Gioie e Dolori" di Abigail Roux


Dopo aver sudato 100 camicie nell'attesa della sua pubblicazione, è arrivato il grande giorno: da oggi Gioie e Dolori di Abigail Roux è nelle nostre mani!
Siamo arrivati all' capitolo dell'amata serie Armi & Babagli e Ty e Zane non smettono mai di stupirci. Vi va di tuffarvi con me in questa nuova avventura?
P.S. la recensione qui sotto è rigorosamente spoiler free per quanto riguarda questo romanzo della serie, per ovvie ragioni non posso assicurarlo per i libri precedenti ;)

Titolo: Gioie e Dolori
Titolo originale: Ball & Chain
Autore: Abigail Roux
Serie: Armi&Bagagli (#8)
Data di pubblicazione: 15 Maggio 2017
Casa Editrice: Triskell Edizioni (Rainbow)
Traduzione: Caterina Bolognesi
Genere: M/M (Contemporaneo/Poliziesco)
Formato: ebook
Prezzo: €6.99
Pagine: 319
Dove comprarlo: Triskell - Amazon

Tornati a casa dopo l’inatteso richiamo in servizio attivo, i membri della squadra Sidewinder delle Forze di Ricognizione dei Marines si possono finalmente riunire ai loro cari e raccogliere i pezzi delle vite che erano stati costretti a lasciarsi alle spalle. Ty Grady torna da Zane Garrett solo per scoprire che tutto attorno a lui è cambiato… persino gli uomini con cui era andato in guerra. Ha appena il tempo di riabituarsi alla propria vita che suo fratello, Deuce, gli chiede di fargli da testimone al suo matrimonio. Ma non è la sua unica richiesta e Ty è costretto a chiamare aiuto per affrontare i problemi che il futuro suocero del fratello sembra aver attirato. Nick O’Flaherty e Kelly Abbot accompagnano Ty e Zane al matrimonio, che si svolgerà su un’isola della Scozia, pensando di trovarsi lì solo per assecondare la paranoia di Deuce. Ma quando cominciano a spuntare i primi cadaveri e le barche iniziano ad affondare, i quattro si scoprono più coinvolti nei festeggiamenti di quanto avessero previsto. Con il tempo che scorre veloce e il killer bloccato sull’isola insieme a loro, Ty e Zane devono attraversare un vero e proprio campo minato di amici, parenti e nemici per impedire che l’intera isola venga distrutta.

Cosa ne penso...

Erano passati sei mesi dal giorno in cui avevano guardato i Sidewinder imbarcarsi sul loro aereo. Sei lunghi mesi solitari, pieni di sentimenti confusi e preoccupazione tutte le volte che suonava il telefono. Zane si era svegliato ogni mattina aspettandosi di ricevere delle notizie orribili sugli uomini che ormai considerava amici, e non era passato un giorno in cui non avesse pensato a Ty. Grazie a Dio, la telefonata che tanto aveva temuto non era mai arrivata. Invece, aveva ricevuto una sola chiamata via satellite da Ty, quella con cui gli diceva quando sarebbero tornati a casa. Era stato come un bicchiere d'acqua fresca per un uomo che stava morendo di sete ed era arrivata solo poche settimane prima di Natale, il migliore regalo che potesse desiderare. Zane
Troviamo quindi Zane e Kelly in trepidante attesa dell'arrivo dei loro uomini. La Roux ci regala così un inizio da brivido carico di emozioni, assistere alla riunione della coppia è "da pelle d'oca".
«Mi sei mancato,» gli sussurrò Ty all'orecchio. Poi gli afferrò i capelli e si sollevò sulle punte dei piedi, così da poterlo stringere ancora di più a sé. A Zane neppure passò per la testa l'idea di baciarlo, o di fare un passo indietro per guardare il volto che aveva visto nei suoi sogni e che aveva richiamato alla mente ogni sera. Invece serrò gli occhi e restò stretto a lui, come se temesse che potessero portarglielo via di nuovo, aggrappandosi al suo compagno come si sarebbe aggrappato alla sua stessa anima in un pozzo di dannazione. Zane
Una volta tornati alla realtà non è semplice raggiungere anche la normalità e la coppia deve anche affrontare ciò che ha scatenato prima della partenza di Ty. Quest'ultimo non smette mai di stupirci compiendo delle scelte che lasciano a bocca aperta, ma Ty non è mai prevedibile ed è proprio qui che si annida il suo fascino.
Ormai dovremmo essere preparati al solito rituale della chiamata che interrompe i due amanti sul più bello e che li catapulta in una nuova avventura. Beh, diciamo che almeno questa volta riescono a concludere qualcosa...
In compagnia di Nick e Kelly, i due uomini partono così alla volta della Scozia per presenziare al matrimonio di Deuce, il fratello di Ty. Peccato però che non sarà una cerimonia all'insegna dei festeggiamenti perché inizieranno presto a fare la loro comparsa dei cadaveri.
La narrazione si alterna tra Ty, Zane e Nick che in questo capitolo trova parecchio spazio. 
Si apre una nuova fase della storia d'amore tra Ty e Zane, il loro rapporto è stato messo alla prova in tutti i modi possibili, l'amore che li unisce è più forte che mai, gli scheletri nell'armadio ormai sono stati stanati e a loro non resta che rinforzare il loro rapporto riguadagnando pian piano la fiducia che si era leggermente deteriorata in Toccata e Fuga. Traspare chiaramente una nuova complicità che solo il potersi amare liberamente, senza doversi più nascondere, può avergli dato.
Era l'ancora di cui aveva sentito la mancanza nell'ultimo anno, l'unica cosa che riusciva a tenerlo a terra quando cominciava a sentirsi perso. Ty
Assistiamo a momenti di estrema dolcezza e tanto romanticismo, senza scadere nel banale o nel rischio di farsi venire il diabete.
«Sei l'unica persona che mi abbia mai fatto desiderare cose del genere.» Zane sorrise e la loro danza rallentò fino a fermarsi. «Ti faccio venir voglia di rotolare nella sabbia?» Ty scosse la testa. «Mi è uscita male.» «No, affatto,» mormorò l'altro, sorridendo e accarezzandogli il braccio. «Voglio solo dire...» Prese un gran respiro e guardò di nuovo il suo uomo negli occhi. Aveva uno sguardo così sincero mentre lo guardava in quel modo che riusciva sempre a farlo sentire profondamente amato. «Voglio dire che tutte le esperienze della mia vita... desidero averle con te.» Ty
Lo stesso vale per gli intensi momenti piccanti e se soffrite di pressione alta, beh... prendete provvedimenti prima di tuffarvi nella lettura. Non mancano ovviamente i momenti esilaranti, ma come potrebbero dato che c'è in giro Ty Grady?!
Anche questa volta amore e azione sono ben equilibrati, l'indagine è intrigante e mai scontata, assume tratti piuttosto dark, il quadro completo si ottiene solo con l'inserimento dell'ultimo tassello e non sarà facile ottenerlo.
La situazione in ogni caso è ben più complicata di quello che si potrebbe pensare. Il cerchio si sta per chiudere, ma siamo solo all'inizio della resa dei conti finale, e io non vedo l'ora di assistervi.
L'ambientazione è parecchio suggestiva, non avrei potuto trovare una location più adatta per una storia di questo tipo. 
Nel tempo abbiamo imparato a conoscere i Sidewinder, mai fino in fondo perché nascondono tanti di quei segreti che non basterebbe una vita per svelarli, ma i loro valori sono ammirevoli e l'amicizia è uno dei più importanti. Non indugiano un attimo nell'aiutare i compagni e i loro partner, Zane in particolare si è ben amalgamato a questa compagnia di pazzi scatenati e li tratta come se fossero fratelli dispensando consigli quando necessario.
A proposito di Sidewinder, Nick ha un ruolo piuttosto importante nella storia, lui e Kelly sono al centro dell'azione quasi quanto la coppia principale e la personalità di entrambi viene ulteriormente approfondita. Oltre ad essere utile a livello operativo per svelare il mistero che aleggia sull'isola Scozzese, l'uomo rappresenta un momento importante del percorso di Ty. Da tempo di avvertiva la necessità di un loro confronto ed è proprio qui che vengono messe tutte le carte in tavola. Il loro rapporto è cambiato ed è giunta l'ora di affrontarlo anche se questo scontro potrebbe allontanarli per sempre.
Ty era il suo migliore amico e, indipendentemente da quello che si facevano l'un l'altro, sarebbero sempre stati fratelli. La lealtà era reciproca e Ty era accorso in suo aiuto ogni volta che ne aveva avuto bisogno. Non era sicuro, però, di poterlo perdonare per tutte le bugie che erano venute a galla nell'ultimo anno. Non era riuscito a passarci sopra neppure durante i mesi di missione e adesso erano lì, di nuovo invischiati in problemi di qualcun altro, non riusciva neppure a ignorare la rabbia e il tradimento. Non quella volta. Nick
Gioie e Dolori è composto da 319 pagine di emozioni e vi sembrerà di essere sulle montagne russe sparate a massima velocità.
Ancora una volta, l'autrice mi ha colpito al cuore e ha dimostrato la sua incredibile bravura nel farmi sognare ad occhi aperti, grazie infinite.

La perfezione

Bollente


Serie “Cut & Run” Armi & Bagagli

1. Armi e bagagli 
2. Forza e coraggio 
3. Bulli e pupe 
   4. Luci e ombre
8.Gioie e Dolori
9. Crash & burn (inedito in Italia)



8 commenti:

  1. Bella recensione Gaiaaa io non vorrei smettere mai di leggere di loro😂😂😂

    RispondiElimina
  2. Eh che sospirone
    Sono indietro di due libri ma adesso finalmente me li posso gustare uno dietro l'altro ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh sì!!! Tutti di fila... una bomba *_____*

      Elimina
  3. ...con la tua recensione ora mi e' venuta la voglia di rileggere Toccata e fuga è quello di Nick e Kelly 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheheh un ripassino non fa mai male *___* Soprattutto quando si tratta di questa serie! SMack

      Elimina
  4. appena finito 👏👏👏👏,ma quanto è brava questa autrice!!!! Non trovo un difetto ...a parte dover aspettare il prossimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo! Hai ragione... fortunatamente non credo dovremo aspettare molto *_____*

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!