venerdì 1 gennaio 2016

Recensione "Un insolito corteggiamento" di Scotty Cade

Buon 2016 a tutti!
Iniziamo il nuovo anno con una recensione! Avrei dovuto postarla martedì, ma tra impegni lavorativi, influenza e soggetti poco simpatici che hanno cercato di mettermi i bastoni tra le ruote, ho dovuto posticiparla.
La mia ultima lettura del 2015 è stata Un insolito corteggiamento di Scotty Cade e qui sotto trovate la mio opinione.

Titolo: Un insolito corteggiamento
Titolo originale: An unconventional courtship
Autore: Scotty Cade
Serie: Unconventional (#1)
Data pubblicazione: 29 Dicembre 2015
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Traduzione: Marila Napoli
Genere: M/M (Contemporaneo)
Formato: ebook
Prezzo: €6.43 - $6.99
Pagine: 200
Dove comprarlo: Amazon - Dreamspinner

Tristan Moreau ama il proprio lavoro come assistente e segretario personale di Webber Kincaid, Presidente, Direttore e Amministratore delegato della Kincaid International. Sarebbe il lavoro perfetto… se solo non si fosse innamorato del proprio capo oltre che del lavoro. Dopo due anni, sta ancora facendo tutto quello che può per tenere nascosti i suoi sentimenti, soprattutto perché vuole proteggere la reputazione del suo famoso capo, ma anche perché vuole conservare il posto. 
Webber Kincaid non si è dichiarato e usa la sua migliore amica e confidente come copertura. Tutto nella sua vita prosegue perfettamente finché non incontra Tristan Moreau. In pochi mesi, Tristan gli ha rubato il cuore ed è diventato la sua àncora di salvezza. Ma Webber conosce le regole del mondo del lavoro meglio di chiunque altro, così ha mantenuto le distanze. 
Ma due anni sono troppi per continuare a chiedersi ‘cosa succederebbe se…?’, specialmente quando gli affari li portano su un’isola privata nei Caraibi. Quando Tristan e Webber soccombono al calore dei tropici, la professionalità comincia a incrinarsi. Sembra una relazione impossibile, soprattutto sotto l’attenzione costante dei paparazzi: potrebbe essere la migliore, o peggiore, decisione d’affari che abbiano preso.


Cosa ne penso...

Tristan era un vero professionista. Si era laureato con il massimo dei voti in economia aziendale e aveva obiettivi di carriera molto chiari. Da quando era stato assunto, non aveva quasi più una vita privata, perché aveva deciso di dedicarsi al lavoro anima e corpo. (...) L'unico inconveniente della sua carriera da sogno era che, negli ultimi due anni, nonostante avesse combattuto con le unghie e con i denti, aveva finito per innamorarsi del suo capo. Ovviamente questi non sapeva dell'enorme cotta di Tristan per lui, e mai l'avrebbe saputo. Tristan
Questo piccolo estratto descrive benissimo il nostro protagonista: lavora da due anni per la Kincaid International, vive per il proprio lavoro e non ha una vita privata. 
Il particolare che salta subito all'occhio è l'amore per il suo capo Webber Kincaid. 
Tristan è determinato più che mai a tenere nascosto questo sentimento, è rimasto notevolmente scottato da una vecchia storia d'amore finita male e soprattutto non vuole rovinare la reputazione dell'uomo e rischiare il proprio posto di lavoro. Si limita così ad ammirare Webber "da lontano", guardare ma non toccare, ed essendo il suo assistente personale, le occasioni non mancano di certo. 
...era più facile amare un uomo che non aveva la più pallida idea di cosa Tristan provasse per lui. Zero rischio di soffrire, zero rischio di tradimenti e, soprattutto, zero rischio di rovinare la carriera di Webber e la sua. Tristan
In questo modo la vita di Tristan ha un certo equilibrio, finché un giorno Webber non gli comunica che dovranno andare a lavorare fuori sede per qualche settimana.
«Come forse saprai, possiedo un'isoletta privata ai Caraibi.» Tristan fece di sì con la testa senza capire dove volesse andare a parare. (...) «Mentre tornavo, ho controllato se fosse disponibile ed è libera per le prossime tre settimane.» «E...?» chiese Tristan. «Voglio prendere tutti i documenti necessari e raccogliere ogni informazione possibile sulle quindici probabili acquisizioni e poi eliminarle una a una finché non arrivo alle migliori cinque.(...) Che ne pensi?» (...) «E io cosa c'entro in tutto ciò?» chiese Tristan. «Mi serve una mano e voglio che tu venga con me.» (...) Tre settimane da solo con Webber su un'isola privata erano qualcosa che non avrebbe mai nemmeno sognato. Era entusiasta e terrorizzato allo stesso tempo. Tristan
Non sarà facile per l'uomo stare a stretto contatto tutto questo tempo con Webber, soprattutto perché è inevitabile cercare di leggere qualcosa tra le righe e illudersi che il suo capo possa provare interesse per lui. 
Tristan non può far altro che accettare la vacanza-lavoro e partire con il proprio capo. Inizia così la loro avventura ai Caraibi, per la precisione sull'isola Nectar Island.
Quando arrivano sull'isola trovano però una bella sorpresa, ad attenderli infatti c'è Deanna, la fidanzata di Webber. Tristan si fa prendere subito dallo sconforto, ma niente è come sembra e infatti...
«Se sei davvero innamorato di lui, devi trovare un modo per farglielo capire. Non devi per forza provarci con lui, ma potresti far sì che lui si senta a suo agio con te e che si apra un pò. E tu devi fare lo stesso con lui.» (...) Webber uscì sul balcone e si appoggiò alla ringhiera. Pochi secondi dopo sentì le braccia di Deanna circondargli la vita mentre lei appoggiava il capo contro la sua schiena. «Scusa ma...» cominciò a dire, «pensi davvero che la mia presenza qui possa aiutarti? È stato cortese con me quando ci siamo salutati ma gli ho letto la delusione negli occhi. Devi dirgli che siamo solo amici.» «Lo so, ma prima voglio essere sicuro che lui provi qualcosa per me. Perché se così non fosse e le cose dovessero mettersi male, tu mi servi come copertura.» «Quanto la odio quella parola,» ridacchiò Deanna. Webber
Webber è decisamente interessato e innamorato di Tristan, ma fino ad ora non ha mai osato farsi avanti per paura di rovinare tutto e Deanna è solo una copertura, oltre ad essere la mia migliore amica e consigliera.
Ora abbiamo un quadro più completo della situazione e per scoprire se Webber riuscirà a dichiarare il proprio amore a Tristan e conquistarlo, dovrete per forza tuffarvi in questa lettura ;)
La storia è carina, la definirei una vera e propria favola, molto dolce, forse troppo, quasi "da diabete"
Io non sono proprio una fan dei "Ti amo" ripetuti all'infinito e dell'innamorsi in tempo zero, in questo caso forse c'è anche troppo zucchero, però è un mio gusto personale e ciò non toglie nulla alla storia. Insomma se cercate qualcosa che vi farà venire gli occhi a cuoricino e company, questo è il libro giusto.
La location è davvero splendida, le descrizioni delle varie isole visitate dai protagonisti mi hanno fatta sognare ad occhi aperti e voglio andare anche io ai Caraibi
Tristan è un vero e proprio Cenerentolo, corteggiato come si deve dal suo ricco capo, ha comunque dei principi ben salti. 
Dall'altro lato abbiamo il principe perfetto, Webber che organizza di tutto e di più per far felice il suo uomo. 
Il finale/ritorno alla realtà è stato trattato un pò frettolosamente a mio parere, soprattutto perché la storia prende una piega molto intrigante e la velocità con cui si risolve il tutto lascia un pò di amaro in bocca, trasmettendo un senso di scontato che si sarebbe potuto evitare con qualche piccolo trucco. 
In ogni caso la storia di Tristan e Webber non finisce qui, c'è un secondo libro sempre incentrato su di loro e sono molto curiosa di leggerlo.


Carino e super dolce!

Bollente


Serie "Unconventional"

                                       1. Un insolito corteggiamento
                                       2. Un'insolita unione

10 commenti:

  1. Bellissimo!!!!!!!
    Io adoro i libri super romantici!!!!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora è proprio quello giusto per te!!!

      Elimina
  2. Un insolito corteggiamento.
    Che dire...questo libro mi è piaciuto molto,però mi sembrava quasi di leggere un libro Harmony.
    In effetti è molto sdolcinato,anche più degli Harmony.
    Non dico che questo non vada bene,anzi,mi piace che i protagonisti della storia:Tristan e Webber siano così dolci l'uno nei confronti dell'altro.
    Però procediamo con ordine.
    All'inizio si viene a sapere della delusione amorosa di Tristan per un suo professore,da qui anche la sua paura di dichiararsi a Webber,ma non è solo questo,è molto di più in quanto lui pensa che Webber sia etero è che sia fidanzato con una bellissima modella.Webber invece ha paura delle ritorsioni che il suo amore potrebbe avere nel suo lavoro,però è deciso a sacrificare tutto per avere l'amore di Tristan.L'uomo organizza il viaggio"di lavoro",diciamo così,per capire meglio i sentimenti di Tristan.QUndo lo bacia la prima volta,sono in piscina che fanno il bagno,però Tristan fraintende il comportamento di Webber pensando che si stia comportando come il suo primo amore finito male.Webber è dolcissimo,si dispera,piange,sta malissimo.Mi piace anche l'amica modella di Webber la quale lo aiuta fingendosi la sua fidanzata come copertura.Sarà lei a risolvere la situazione creata da Webber parlando con Tristan.Da quel momento tra i due va benissimo.Si amano,lunghi e tanti baci appassionati,anche dove non dovrebbero baciarsi...
    Però un pericolo è in agguato...
    Non dico altro...Mi sa che ho fatto troppi Spoiler.
    Nel complesso.adoro questo libro.Spero che pubblichino presto il 2 perchè sono curiosa di sapere cosa succederà tra i due protagonisti dopo...
    Non dico più niente,altrimenti troppi spoiler.
    Lo consiglio a tutti,in modo particolare agli amanti degli Harmony,a chi è molto romantico.Come me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto bene, ha ricordato anche a me un Harmony!!!
      Io preferisco un pò più di azione nella storia, insomma "tutto è bene quel che finisce bene" non mi convince sempre al 100% però ogni tanto fa bene leggere queste storie! :)

      Elimina
  3. Ciao e buon anno Gaia.
    A me piacciono i film romantici e anche molto diabietici come dici tu, solo che c'è una nota dolente quando parli del finale frettoloso, di solito i libri così che mi lasciano l'amaro in bocca cerco di evitarli perchè è come se restasse qualcosa in sospeso quindi non so sinceramente anche se la trama sembra carina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno a te! :)
      Diciamo che il "problema" è stato risolto in pochissime pagine e non mi ha convinta... Avrei preferito un pò più di indagine etc...così era un pochino scontato.
      In ogni caso essendoci un seguito, incentrato sempre sugli stessi personaggi, potrebbe giustificare un pochino la scelta dell'autore.

      Elimina
  4. Letto....carino e molto dolce sono curiosa di leggere il seguito ma su un voto da 1 a 5 gli do 3 perché lo ritenuto troppo sbrigativo....non so....forse sono io ma dopo 2 anni fai tutto in 3 settimane....dolcissimi per carità ma forse ha gestito male il tempo....no forse non mi so spiegare....comunque anche il fatto che la storia del tipo che vuole rubare all'azienda che la conclude in maniera breve e sbrigativa....forse poteva allungarla un po.....

    RispondiElimina
  5. Ciao ragazze,

    è bellissimo trovare persone appassionate di MM!!! Mi fate felice! Ma questo libro esiste solo formato virtuale, niente carta? :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuta/o! Purtroppo questo libro esiste solo in formato digitale! Di molti altri puoi trovare il cartaceo ordinabile su Amazon :)

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!