martedì 3 novembre 2015

Recensione in anteprima "Tigerland - Il Ritorno" di Sean Kennedy

Esce oggi 3 Novembre il secondo capitolo della serie Tigri e Diavoli, Tigerland - Il ritorno di Sean Kennedy
Ho amato moltissimo il primo libro Tigri e Diavoli ed ero un pò scettica riguardo a questo seguito perchè ho sempre il terrore che possano rovinare una storia già perfetta così come si è conclusa. Insomma non mi piace per niente il brodo allungato, però in questo caso devo ammettere che l'autore mi ha sorpreso nuovamente!
Grazie a Dreamspinner Press ho avuto la possibilità di leggerlo in anteprima ed ecco la mia recensione. 

Titolo: Tigerland - Il ritorno
Titolo originale: Tigerland
Autore: Sean Kennedy
Serie: Tigri e diavoli (#2)
Data pubblicazione: 3 Novembre 2015
Casa Editrice: Dreamspinner Press
Traduzione: Sarah May
Genere: M/M (Contemporaneo)
Prezzo: €6,16
Formato: ebook
Pagine: 255
Dove comprarlo: Amazon

Dopo una movimentata e a tratti imbarazzante frequentazione pubblica, Simon Murray e Declan Tyler hanno trovato la loro tranquillità. Dopo essersi ritirato dall’AFL, Declan lavora come commentatore di partite di football; Simon produce programmi queer per una stazione televisiva locale. 
Nonostante le loro vite professionali siano pubbliche, Simon e Declan riescono a tenere riservata la loro vita privata. Le loro preoccupazioni maggiori vengono dagli amici, che hanno problemi legati alle loro relazioni e all’infertilità, finché Greg Heyward, l’ex compagno di Declan, non dichiara la propria omosessualità per attirare l’attenzione su di sé. 
Anche se Simon e Declan sono furiosi con Greg per i suoi capricci mediatici, non riescono a concordare sul da farsi. Declan insiste che dovrebbero rimanere in dignitoso silenzio, ma sia lui che Simon continuano a trovarsi coinvolti nei giochetti di Heyward. Simon e Declan dovranno ancora una volta navigare una tempesta mediatica prima di poter tornare a occuparsi di ciò che è veramente importante: loro stessi.


Cosa ne penso...

La vita andava così bene, in quel momento. Ma le cose hanno la brutta abitudine di farti un agguato quando meno te lo aspetti. Simon
Questa citazione direi che riassume in modo perfetto ciò che accadrà in questo secondo capitolo. 
Troviamo Declan e Simon 3 anni dopo la fine del primo libro, quindi dopo il coming out di Dec. Quest'ultimo è riuscito a giocare solo due stagioni a Melbourne poichè è stato costretto a ritirarsi a causa del problema al ginocchio che si è fatto risentire. Ora lavora come commentatore di partite in un programma televisivo. Questo cambiamento non è stato per niente facile per un giocatore che ha fatto quel lavoro per tutta la vita, non è semplice dover cambiare del tutto la sua vita così su due piedi.
Simon invece produce programmi queer per una stazione televisiva locale.
I due uomini nel periodo trascorso sono cambiati molto, sono cresciuti, ma l'unica cosa che è rimasta incontaminata e che si è solo rafforzata è il loro grande amore.
Ma si sa, quando tutto va bene, c'è sempre qualcosa dietro l'angolo pronto a scombussolare la tua felicità.
Non avrei dovuto dare per scontata la mia sicurezza e quella di Dec. Forse i problemi degli altri erano un presagio di altre tempeste in arrivo. A noi due andava bene da un pò; i nostri ultimi intoppi erano stati i cambiamenti simultanei delle nostre carriere lavorative, ma anche allora non c'erano state grosse tensioni. Mi ero impegnato, dopo tutto il polverone del coming out di Dec, a diventare un nuovo Simon Murray, più forte e meno melodrammatico. Simon
Come avrete intuito dalla citazione qui sopra, intorno alla coppia c'è qualcuno con qualche piccolo problema. Abe e Lisa sono in crisi e sono separati da circa 7/8 mesi, mentre Roger e Fran stanno attraversando un periodo ancor più triste a causa del non arrivo del bambino che stanno cercando di avere da qualche tempo.
Una routine è qualcosa da cui vuoi fuggire inconsciamente. Il fatto era che, quando lo ammettevo con me stesso, ero felice. Felice felice felice. Ed è una buona cosa. Ma il problema di essere felici è che la vita può portarti via tutto costringendoti a tornare, all'improvviso, con i piedi per terra. Quando iniziò tutto, era estate a Melbourne. (...) Ero un figlio dell'inverno e Melbourne non mi deludeva mai, ma la mia stagione preferita era ancora troppo lontana. Quindi era un classico che tutto accadesse quando avevo l'umore sotto ai tacchi, facendolo peggiorare se possibile ancora di più. E la causa dei nostri problemi era un uomo: Greg Heyward. Simon
Il nome Greg Heyward vi ricorda qualcosa? Ebbene sì, è l'ex ragazzo di Declan. Giocavano nella stessa squadra e stavano insieme di nascosto, diciamo che ne ha combinate parecchie al nostro Dec che dopo l'ennesimo tradimento ha finalmente deciso di mollarlo e Simon ovviamente non può che odiarlo. 
...no, non mi piaceva per niente. Ma sapevo come potevano essere i primi amori. E Declan lo aveva amato. Fissavo la foto sullo schermo. Capelli corti e scuri, sopracciglia folte e occhi che erano di una particolare sfumatura di castano. Non era male fisicamente, ma aveva un ghigno viscido con cui gridava che lui era un dio in terra e che tutti dovevano saperlo. Era una tale fiducia in se stessi che sconfinava facilmente nell'arroganza. Simon
Improvvisamente Greg decide di fare coming out e ritirarsi dal gioco, potete quindi immaginare che bufera scatenerà. Declan verrà tirato in mezzo nuovamente in quanto primo giocatore ad esporsi, ma cosa succederà quando il simpaticissimo (grrr!) Greg racconterà di aver avuto una storia d'amore proprio con il nostro amato Dec?
Ne succederanno di cotte e di crude e il nostro duo preferito dovrà resistere ai continui colpi bassi dell'ex di Dec. Resisterà il loro amore?
Simon è fortissimo, è logorroico, dice quasi sempre le cosa sbagliata nel momento sbagliato mettendosi nei guai, i suoi paragoni hanno ben poco senso e le sue battute sono allucinanti, e tutto ciò me lo fa amare ancora di più. Anche in questa avventura ne combinerà di tutti i colori, insomma non sarebbe Simon Murray se non facesse qualche stupidata, come ad esempio fingersi investigatore privato per un giorno e seguire il proprio uomo all'incontro con il suo ex.
Dec era seduto vicino alla finestra. Era una fortuna per me, perchè altrimenti avrei dovuto seguirli nel bar con un giornale in cui avevo ritagliato due buchi per gli occhi. Avevo ottenuto il diploma in Tecniche di Spionaggio alla Looney Tunes University. Simon
Questo episodio non potete perdervelo perchè io stavo piangendo dalle risate.
Declan è semplicemente un uomo da sposare e spero che per loro prima o poi arrivi il grande momento. Dec ama moltissimo Simon, ma è una persona piuttosto chiusa, al contrario del compagno, tiene tutto dentro e spesso si chiude completamente in se stesso. Ho ammirato moltissimo la sua forza e la sua tenacia, per se stesso può sopportare qualsiasi cosa ma non toccategli il suo Simon oppure ne vedrete delle belle.
Entrambi sono personaggi meravigliosi che sono cresciuti molto e hanno un posto speciale nel mio cuore.
Rendono perfettamente l'idea "con l'amore si supera ogni ostacolo".
Mi avvicinai e presi Dec per mano. Lo tirai appena indietro e lui si voltò sorpreso. Poi mi sorrise, un sorriso così pieno di amore e tenerezza che era più lucente di qualsiasi cosa intorno a noi, della sabbia bianca, del sole che si rifletteva sule onde; avrebbe potuto circondarmi e inghiottirmi. Il mantra che mi ripeto spesso in ognuno di questi rari momenti in cui ci scambiamo effusioni all'aperto fa così: Questo è per quelle volte in cui voglio prendergli la mano, o lui vuole prendere la mia, ma non ci sentiamo abbastanza al sicuro. Questo è per quelle volte in cui le altre coppie lo danno per scontato, ma noi dobbiamo approfittare di ogni singolo momento che riusciamo a rubare. Questo è per quelle volte in cui non posso fare una cosa così semplice come tenere la mano a Dec, il più piccolo gesto d'affetto, e dimostrargli quanto lo amo. Simon
Queste parole sono qualcosa di spettacolare, mi sono emozionata tantissimo perchè fa davvero capire quanto la loro storia (e quella di molti altri) non sia per niente facile, ma il vero amore vince sempre. Okay la smetto, oggi mi sento particolarmente poetica e, me ne rendo conto, sembro una pazza. 
I due uomini hanno degli amici fenomenali, il supporto di Abe, Fran, Roger e Lisa è importantissimo per loro e un pochino li invidio. 
Io oooodio Greg Heyward, mi sento molto puffo brontolone, ma davvero questo personaggio è tremendo. L'avrei preso a sberle dalla mattina alla sera. Certo è il suo ruolo lo so e speravo ci fosse la fatidica redenzione anche per lui, ma non mi ha soddisfatto il suo finale. Mi aspettavo qualcosa in più. 
I temi trattati sono molto delicati e l'autore ne parla con la delicatezza che meritano, come era successo nel primo libro. In questo però cambia la maturità con cui vengono affrontati e "approfonditi". Troviamo la difficoltà e le conseguenze del coming out, la totale mancanza di privacy che devono sopportare i personaggi famosi, abbiamo uno scorcio piuttosto chiaro di come le bugie possano condizionare/rovinare la vita, e soprattutto la discriminazione.
Come nel libro precedente, non vengono descritte scene di sesso, esse sono lasciate all'immaginazione. Da questo punto di vista è un libro molto soft e consiglio questa serie a chi si avvicina per la prima volta al mondo m/m. Amo un pò di pepe nei libri, lo ammetto, però in questo caso non se ne sente assolutamente la mancanza, è perfetto così.
Mi sono dilungata un pò troppo forse però questo libro lo merita assolutamente, insomma anche con questo secondo capitolo Sean Kennedy mi ha conquistata e ora sono molto curiosa di leggere il terzo libro (sperando di non cadere nell'allunga brodo come vi anticipavo prima, ma voglio aver fiducia nell'autore)!


 
Bello e davvero dolce!

Tiepido



Serie "Tigri e Diavoli"
                                      
                                      01. Tigri e diavoli
                                      02. Tigerland - Il ritorno
                                      03. Tigers on the run (inedito in Italia)

2 commenti:

  1. Bene bene....sospettavo che quello stronzo facesse coming out....si decide lo amato già nel primo libro anke se a tratti lo.avrei preso a mazzate. ..cmq non vedo l'ora di leggerlo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto con ansia anche il tuo parere <3

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!