giovedì 5 novembre 2015

Recensione in anteprima "Bob il distruttore di guinzagli" di Sue Brown

Proprio ieri vi ho postato la recensione del primo libro della serie Lyon Road Vets di Sue Brown e domani uscirà il secondo capitolo, Bob il distruttore di guinzagli che ho letto in anteprima grazie a Triskell Edizioni e che vi consiglio
Perchè? Non vi resta che leggere la recensione ;)

Titolo: Bob il distruttore di guinzagli
Titolo originale: Bob the destroyer of leads
Autore: Sue Brown
Serie: Lyon Road Vets (#2)
Data pubblicazione: 6 Novembre 2015
Casa Editrice: Triskell Edizioni
Traduzione: Victor Millais
Genere: M/M (Contemporaneo)
Prezzo: €3,49
Formato: ebook (PDF - mobi - ePub)
Pagine: 127
Dove comprarlo: Triskell (qui tutti i link)

Bob è un beagle con un gran brutto carattere. Mangia ogni guinzaglio acquistato dal suo disperato padrone, Will Duffy. Un attimo prima gli sta passeggiando accanto e l’attimo dopo sta correndo libero e trionfante lungo la strada, con Will che lo rincorre. 
Questo è solo un gioco per Bob fino al giorno in cui, strappando il decimo guinzaglio, viene investito dall’auto di Lawrence Taylor. Lo scontro gli fa perdere conoscenza e lo lascia con la zampa posteriore rotta. Will deve chiedere a Lawrence un passaggio dal veterinario e sopportare che l’uomo lo rimproveri fino a destinazione. E cosa ancora peggiore, Will scopre che Lawrence è un addestratore di cani! Bob viene ingessato ed è costretto a indossare il cono della vergogna. Naturalmente, Lawrence pensa che tutto ciò di cui Will e Bob necessitano siano alcune ore di addestramento, se non fosse che Bob non ha ancora incontrato un addestratore che non è riuscito a fare desistere. Lawrence ce la farà a portare a termine il lavoro?


Cosa ne penso...

Will Duffy è un ventiduenne che è rimasto solo al mondo troppo presto. E' un pò depresso e grazie alle continue insistenze della sua vicina di casa, ha finalmente deciso di prendere un bel gattino che possa fargli compagnia, ma al momento della scelta la sua attenzione è attirata da un bellissimo cucciolo di Beagle
Cosa fare? Prendi e porta a casa! Io ho fatto lo stesso, come si fa a resistere a quei musini tanto dolci e quegli occhioni che ti implorano e promettono amore eterno?
Bene, Will non resiste e lo porta a casa, ma non sa a cosa sta andando incontro. Tutti pensano di portare a casa uno splendido cucciolo e crescerlo/addestrarlo come dei veri re. Purtroppo la maggior parte delle volte sono vane speranze e devi ricorrere ad un piccolo aiutino. 
Bobster, detto Bob, ha ormai 12 mesi, e non ha un carattere facile, è un ribelle e dopo aver cambiato 5 addestratori, Will non può che mettersi l'anima in pace. Finchè un giorno durante la loro solita passeggiata non accade un fattaccio.
Abbassò gli occhi e vide Bob tirare freneticamente, l'attenzione fissa sul gatto della signora Jones che si trovava più in là sulla strada. (...) Tirò il guinzaglio per richiamare l'attenzione di Bob e si ritrovò in mano un laccio rotto. Will 
Bob purtroppo ha il brutto vizio di mordere i guinzagli fino a romperli, fino ad ora è andato tutto liscio, ma questa volta purtroppo...
Bob non rallentò l'andatura e il gatto schizzò attraverso la strada con il Beagle alla calcagna. «Bob! Bob! Torna indietro!» Will correva dietro al cane impazzito. Il gatto riuscì a evitare due auto, poi il ragazzo sentì un forte stridio di freni e un colpo che sarebbe rimasto per sempre nei suoi incubi quando Bob si scontrò contro la macchina verde moccio. Will
Non vi preoccupate Bob è vivo e vegeto, ha solo rotto la zampina posteriore e dovrà stare a riposo forzato con il suo scomodissimo gesso. 
Non vi sembra che io abbia tralasciato qualcosa? Eh sì, lo ammetto!
Colui che ha investito Bob è un personaggio davvero importante per la storia, il suo nome è Lawrence Taylor e sin da subito sarà un battibecco unico con Will. L'uomo non cela certo la propria indignazione per il comportamento di Will che non sa nemmeno tenere il proprio cane al guinzaglio. Will è un pò sfortunato perchè sapete che lavoro fa Lawrence?
«Come mai conosce Lawrence?» Gina ridacchiò. «E' un addestratore cinofilo della zona. Gli mandiamo un sacco di cani disubbidienti.» Un addestratore cinofilo. Ovviamente... Will
Questo è l'inizio delle avventure di Will e Lawrence!
Con i loro caratterini tutto pepe si vedranno i fuochi d'artificio, ma ben presto il loro "odio" si trasformerà in qualcos'altro e fossi in voi non me lo perderei.
Will è un protagonista molto particolare, non mi sono fatta un'idea molto precisa sul suo conto però nell'insieme mi è piaciuto. Nella sua vita ha già dovuto sopportare molto dolore per la sua giovane età, ho apprezzato il suo percorso di crescita seppur rapido all'interno della storia.
Nella sua vita piomba improvvisamente l'uragano Lawrence ed è proprio ciò che serve per farlo uscire dal guscio. Ho adorato da subito questo personaggio, inizialmente burbero, ma che ben presto rivela un cuore d'oro e un'estrema dolcezza. Solo una scena mi ha lasciato un pochino l'amaro in bocca, una sua reazione mi è parsa troppo esagerata, ma non volendo fare spoiler non posso dirvi nulla.
Come nel libro precedente penso che l'autore abbia fatto innamorare un pò troppo presto i protagonisti, storco sempre il naso quando leggo storie in cui oggi si conoscono e domani si amano. Ma anche qui abbiamo un numero ridotto di pagine e tendo a dare "la colpa" a questo fatto.
Tuttavia questo non toglie nulla alla storia che è davvero davvero davvero carina. Se devo essere sincera l'ho preferito al primo, però sono entrambi due libri consigliatissimi per chi ama gli animali e vuole leggere qualcosa di leggero che li commuova e che allo stesso tempo faccia sorridere. In questo capitolo grazie al cielo sono stata esentata dalle lacrime, il primo mi ha fatto allagare la casa, questo invece è molto frizzante e dolce. Nonostante io sia stata molto male per l'incidente di Bobster, ammetto che la scena è stata tragicomica. Il cane è un furbacchione, ma Will è proprio iellato!
Sono stata molto felice di rivedere Evan e Peter, protagonisti del libro precedente. Mi hanno fatto divertire moltissimo!
Ora....ci ho pensato per tutta la lettura e non posso non dirlo!!!! Ma quanto tè bevono santo cielo? Per ogni momento c'è una tazza di tè, va bene la location però mi sembra esageratissimo! Io sarei al bagno ogni 30 secondi a questo ritmo di bevute. 
Questa volta concludo la recensione, non con una citazione del libro, ma con questo motto:
Keep calm and drink Tea!


 
Carino, dolce e frizzante!

Caldo



                                                Serie "Lyon Road Vets"

                                       01. Il posto di Harry Quattrozampe
                             02. Bob il distruttore di guinzagli
                             03. Hazel takes over (inedito in Italia)
                             04. Stormin' Norman (inedito in Italia)

8 commenti:

  1. Gaietta toglimi una curiosità. ..come è collegato con il primo libro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rivediamo i protagonisti del precedente libro perchè sono amici :)
      Per il resto la storia è nuovissima!

      Elimina
  2. E ovviamente leggerò anche questo ;)

    RispondiElimina
  3. scritti bene trovo i libri sugli animali molto carini, questo non lo conoscevo e molto bella la tua recensione.

    Ah ah è vero nei libri si legge sempre che bevono the per ogni occasioni sembra che ripari ogni danno e serve sempre molto.
    Condivido anche quando dici che storci il naso quando i protagonisti si innamorano subito, faccio anch'io lo stesso.

    Ah nuova followers, ho scoperto il tuo blog grazie al Link party di Avide readers e trovo il tuo blog molto carino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, gentilissima <3
      Beneeeee andremo sicuramente d'accordissimo!!!!!

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!