lunedì 12 febbraio 2018

7^ Tappa Read Along "Il Principe Prigioniero" di C.S. Pacat + Giveaway "La Mossa del Principe"


Benvenuti alla 7^ Tappa del Read Along di Il Principe Prigioniero di C.S. Pacat
La lettura di gruppo del romanzo procede a gonfie vele, ma siamo quasi arrivati alla fine e la sottoscritta oggi vi parlerà dei capitoli 11 e 12
Vi ricordo inoltre che a questo evento è associato un Giveaway che vi dà la possibilità di provare a vincere una copia digitale di La Mossa del Principe, il secondo volume della serie, in uscita il prossimo 23 Febbraio per Triskell Edizioni.

Titolo: Il Principe Prigioniero
Titolo originale: Captive Prince
Autore: C.S. Pacat
Serie: Captive Prince (#1)
Data pubblicazione: 30 Giugno 2017
Casa Editrice: Triskell Edizioni (Raibow e Reserve)
Traduzione: Claudia Milani
Genere: M/M (Storico - Fantasy)
Prezzo: €5.99 (ebook) - €11 (cartaceo)
Pagine: 186
Dove comprarlo: Amazon

Damen è un guerriero e un eroe per il suo popolo, nonché il legittimo erede al trono di Akielos. Ma quando il fratellastro si impadronisce del potere, Damen viene catturato, privato del suo nome e spedito a servire il principe di una nazione nemica come schiavo di piacere. Bellissimo, manipolatore e pericoloso, il suo nuovo padrone, il principe Laurent di Vere, rappresenta tutto il peggio della corte di quel paese. Ma all'interno di quella letale ragnatela politica niente è come sembra, e quando Damen si trova, suo malgrado, invischiato nelle macchinazioni per il raggiungimento del potere, è costretto a collaborare con Laurent per sopravvivere e salvare la sua casa. Per il giovane condottiero, a quel punto vige una sola regola: non rivelare mai, in nessun caso, la propria identità, perché l’uomo da cui dipende è anche colui che, più di chiunque altro, ha motivo di odiarlo…


Capitolo 11

Damen è deciso a sfruttare la situazione e fuggire, lasciandosi alle spalle Laurent e il palazzo di Vere, la sua prigione.
I momenti che seguono la sua uscita dalla stanza del Principe sono carichi di tensione, la paura di essere scoperto è palpabile, ma Damen deve indossare una maschera di determinazione e sicurezza per riuscire a eludere le guardie.
La via di fuga più sicura lo porta nel luogo dove tutto è iniziato, lo spiazzo dove si trova la croce della fustigazione. Il ricordo di quei momenti è ancora vivo in lui, ma allo stesso tempo prova una sorta di senso di colpa per aver lasciato Laurent subito dopo l'attentato, privato della sua lucidità a causa della droga e con la certezza che la sua vita sia in pericolo. Non si dovrebbe però provare compassione per il proprio aguzzino e l'incertezza lo assale, ma solo per pochi istanti, poi emerge solo la determinazione di andarsene per sempre da quel luogo maledetto.
Si susseguono pagine che tengono il lettore con il fiato sospeso e nel momento in cui si può quasi tirare un sospiro di sollievo, ecco che accade il peggio e la libertà di Damen diventa nuovamente un miraggio.
Damen aveva colto l'occasione ed era là che essa lo aveva condotto. Non provava paura, ma la sensazione, aggrovigliata da qualche parte tra le costole, di essere quasi riuscito a sfiorare la libertà prima di vedersela strappare via all'ultimo secondo. E ciò che lo tormentava di più era che Laurent aveva detto la verità.
Grazie all'intervento della guardie del principe viene però salvato da morte certa e ricondotto a palazzo dove assiste allo scontro verbale tra zio e nipote. La protezione di Laurent nei suoi confronti gli sta costando parecchio e il Principe si trova a dover assecondare il gioco perfettamente orchestrato dal reggente, l'uomo vuole Laurent al fronte e così sarà.
«Avete ragione, zio,» disse alla fine. «Evitare le mie responsabilità vi ha comprensibilmente condotto a dubitare della mia parola. Cavalcherò fino a Delfeur e svolgerò il mio dovere al confine. Mi rattrista che la mia lealtà sia messa in dubbio.» Laurent

Capitolo 12

Il capitolo si apre e si chiude con un confronto tra Damen e Laurent. Il Principe ha saldato il suo debito con lo schiavo, non vuole avere più nulla in sospeso con lui, gli ha salvato la vita e si è  quindi sdebitato. Una vita per una vita e si percepisce chiaramente la sua resa, sa che probabilmente non tornerà vivo dalla missione, ma non ha altra scelta se non andare incontro al suo destino.
La parte centrare rivede Damen chiuso nuovamente nella sua stanza, la sua gabbia dorata, dove dovrà rimanere fino al ritorno di Laurent dal fronte. 
Lo schiavo è schiacciato da un senso di impotenza, soprattutto dopo aver provato una scintilla di speranza e sperimentato un attimo di libertà.
Il tempo passava, come un supplizio. Il breve sprazzo di libertà che aveva sperimentato lo faceva struggere per il mondo al di fuori di quel palazzo. Ed era anche tormentato da un senso illogico di frustrazione: aveva pensato che la sua fuga si sarebbe conclusa con la libertà o la morte, ma che, in ogni caso, avrebbe cambiato qualcosa. E ora, invece, eccolo tornato al punto di partenza. (...) L'idea di restare chiuso dentro quella stanza per mesi e mesi... Damen
La solitudine lo porta a chiudersi in se stesso e pensare è l'unico modo per mantenere la lucidità. Proprio il suo rimuginare sugli avvenimenti lo porta ad intuire la verità come un fulmine a ciel sereno.
Le sue intuizioni si avvicinano molto alla realtà dei fatti, ma gli manca un solo piccolo tassello per completare il quadro. È il Principe stesso a fornirglielo, chiudendo il capitolo con un notevole colpo di scena.
Il mandante del suo tentato omicidio è lo zio
«Non potreste mettere da parte i litigi familiari, qualunque essi siano, e parlare onestamente con vostro zio?» Sentì la sorpresa di Laurent attraversare l'aria fra loro. Fuori, il cielo cominciava a tingersi di arancione. «Non credo che sarebbe saggio,» disse infine il principe. «Perché no?» «Perché è lui il mandante.»
Due capitoli significativi per lo sviluppo del rapporto tra i due protagonisti e per capire chi è il vero nemico contro cui combattere.


...continua su New Romance Italia!





Serie "Captive Prince"
02. La Mossa del Principe (23 Febbraio 2018)
03. L'Ascesa dei Re (19 Marzo 2018)
 






Partecipare al Giveaway che mette in palio una copia digitale del secondo volume intitolato La Mossa del Principe è facile e divertente:
- Mettere il like alla pagina Captive Prince Italia (QUI) e fare parte del gruppo Captive Prince - Italian Readers (QUI), comunicando alle admin l’intenzione di partecipare all'iniziativa;
Pubblicare nel gruppo una citazione tratta dai capitoli presi in considerazione per ogni tappa della Read Along corredata da un'immagine che può essere elaborata da voi, stile "aesthetics", oppure da una delle tantissime fan art su Captive Prince che devono però riportare i credits dell’artista. 

Ogni partecipante potrà proporre fino a tre citazioni con relativa immagine per ogni singola tappa. Si possono presentare citazioni uguali ad altri concorrenti, ma è importante che siano corredate da immagini diverse. 
Le immagini+citazioni possono essere postate nel Gruppo oppure mandate tramite messaggio privato alla Pagina. Successivamente saranno postate su quest'ultima con il riferimento dell'autore e dei credits. 
Ogni settimana, il Blog che ha presentato la tappa sceglierà tra tutte le citazioni-immagini proposte nella sua tappa le DUE che gli sono piaciute di più e queste passeranno il turnoTra tutte le finaliste, alla fine verrà scelta la citazione-immagine vincitrice a cui sarà assegnato il premio.
Per vincere il Giveaway è obbligatorio partecipare almeno a cinque tappe del Read Along. 

Buona fortuna!

4 commenti:

  1. Risposte
    1. A quanto pare saremo PRESTO accontentate *____*

      Elimina
  2. Dai che si avvicina La Mossa del Principe <3 <3 <3

    RispondiElimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!