giovedì 23 novembre 2017

Review Party "Il segno della tempesta" di Francesca Noto


Con grande piacere inauguro il Review Party dedicato al romanzo Urban Fantasy Il segno della tempesta di Francesca Noto edito Astro Edizioni.
Siete pronti per tuffarvi insieme a me in questa avventura? 

Titolo: Ti sposo per caso
Autore: Denise Grover Swank
Data Pubblicazione: 4 Luglio 2017
Casa Editrice: Astro Edizioni
Genere: Urban Fantasy (M/F)
Prezzo: 2.99 o Disponibile KU (ebook) - €14.90 (cartaceo)
Pagine: 352
Dove comprarlo: Amazon

Lea Schneider ha un dono, o forse una maledizione. Riesce a percepire con impressionante chiarezza le emozioni altrui. È sempre stato un fardello complicato da gestire, in grado di trasformare la sua adolescenza in un inferno. Anni dopo, le sue capacità tornano a manifestarsi con forza. In preda a strani sogni premonitori, Lea decide di fuggire verso la regione più selvaggia della Florida, dove è stata concepita vent'anni prima. Ciò che non sa è che quel viaggio - come il suo dono - fa parte di un disegno più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza un passato e dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro.

Cosa ne penso...

Cosa fareste se la vostra vita fosse condizionata dal percepire le emozioni altrui?
Come diceva Ben Parker "da un grande potere derivano grandi responsabilità", tanti aspetti positivi quanti negativi o forse questi ultimi superano di gran lunga i primi.
L'esistenza di Lea Schneider è influenzata dalle sensazioni delle persone che la circondano provocando un gran rumore di sottofondo difficile da ignorare. Arriva però il momento di cambiare registro e scoprire qualcosa di più su se stessa, così parte alla volta della Florida in cerca di risposte, ma non lo farà da sola perché l'incontro con l'affascinante Sven cambierà il suo futuro.
Si parte subito in quarta con un prologo intrigante e cupo, caratterizzato da descrizioni precise e immediate che trasmettono in modo chiaro ogni singola sensazione provata dal personaggio al centro dell'attenzione. Ci si sente così protagonisti della vicenda e si viene catapultati subito nel vivo della storia per poi essere riportati dove tutto ha avuto inizio.
L'autrice ha sicuramente azzeccato il modo per incuriosire il lettore e impedirgli di scappare. 
Il segno della tempesta è una lettura coinvolgente e misteriosa che mi ha tenuta incollata fino all'ultima pagina. La narrazione è scandita da una scrittura scorrevole e estremamente espressiva, dove amore, azione e amicizia accompagnano i protagonisti in un viaggio alla scoperta di se stessi e non solo.
So di essere piuttosto misteriosa, ma non voglio svelare troppo della trama per non rovinarvi la lettura.
I personaggi sono ben costruiti e sviluppati, e con una grande freschezza affrontano il percorso alla ricerca di loro stessi. 
Vi assicuro che si tratta di un autoconclusivo, ma le piste percorribili nel futuro sono varie e interessanti quindi leggerò sicuramente il sequel intitolato I figli della tempesta, anche perché con questo gioco in casa ;)

Da leggere!


Serie
01. Il segno della tempesta
02. I figli della tempesta

Il sequel...


Avere diciassette anni è complicato, se sei nato all'ombra di un'ingombrante profezia e la tua famiglia si aspetta che riveli capacità straordinarie. Questo pensa Nathaniel Gordon, quando guarda allo specchio i suoi strani occhi spaiati, che gli ricordano ogni giorno una scomoda eredità: discendente dei norreni, nato per mettere fine a una minaccia proveniente da un altro piano d'esistenza, Nate è sempre più convinto che qualcuno si sia sbagliato sul suo conto. Ma quando Winter, un violento e misterioso ragazzo albino, irrompe nella sua vita e la stravolge, non c'è più tempo per i dubbi. Tra fughe precipitose, scontri mortali e decisioni laceranti, Nathaniel dovrà combattere una guerra più grande di lui e sopravvivere in un mondo che non è il suo. Chi è l'inarrestabile gigante dal cuore di ghiaccio pronto a tutto per allagare di sangue la nostra dimensione terrena, e qual è la verità sul conto di Winter? Per saperlo, dovrà abbracciare il destino e scoprire cosa è riservato ai figli della tempesta...

2 commenti:

  1. Sono sicura che con "I figli della tempesta" giocherai davvero in casa! Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi! Grazie mille della tua recensione! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì! Ci mancherebbe ^^ È stato un piacere!

      Elimina

I vostri commenti aiutano il blog a crescere e io adoro leggere i vostri pensieri!